Faq

Faq - Le domande più frequenti

Quali sono le differenze tra gas metano e GPL?


Il gas metano (chiamato anche gas naturale) ed il GPL sono due combustibili gassosi a pressione ambiente. Entrambi sono prodotti fossili estratti da giacimenti: il metano è un idrocarburo semplice (CH4), mentre il GPL è costituito da una miscela di diversi idrocarburi (principalmente propano e butano a seconda delle percentuali). La differenza essenziale tra i due gas è che il metano viene distribuito tramite una rete di distribuzione capillare, nel territorio italiano, metre il GPL viene trasportato per mezzo di autocisternette. Il metano di produzione nazionale o quello importato viene stoccato quindi trasportato attraverso metanodotti fino alle utenze. Quando una casa è allacciata alla rete del metano, il gas arriva direttamente all'impianto allo stato gassoso, passando attraverso il contatore che ne misura i consumi. Il GPL invece viene stoccato in appositi serbatoi. Di solito il GPL è usato in quelle zone dove non arriva la rete del gas metano. Il serbatoio di norma è fornito, dall'azienda venditrice, in comodato d'uso gratuito. Il potere calorifico dei due combustibili, metano e GPL, è differente. Infatti, la resa del gas metano, ossia il calore sprigionato da 1 kg di combustibile, è pari a 12.000 kcal/kg mentre quella del GPL è di c.a. 11.500 kcal/kg.




Quali sono vantaggi e svantaggi del riscaldamento a metano e a GPL


Metano 1. Investimento iniziale contenuto 2. Elevata praticità d'uso 3. Prezzo del combustibile contenuto 4. Ingombro dell'impianto limitato (no stoccaggio) 5. Combustione poco inquinante 6. Allaccio possibile solo in zone raggiunte dalla rete di distribuzione nazionale. Gpl 1. Investimento iniziale a carico dell'azienda venditrice 2. Elevata praticità d'uso e versatilità 3. Il GPL arriva ovunque, anche in zone impervie 4. Il GPL è un combustibile pulito 5. Necessità di adeguato spazio per l'installazione di un serbatoio per lo stoccaggio. 6. Prezzo relativamente elevato del combustibile (rispetto al metano)




Quali sono le unità di misurazione utilizzate per il gas metano e per il gas GPL?


Una delle principali difficoltà che l'utente riscontra nella gestione dei propri consumi è la conoscenza delle unità di misurazione dei due gas. Il consumo del gas metano è sempre espresso in metro cubo a differenza del gas GPL che, invece, può essere indicato sia in litro sia in mc. Il gas metano arriva nelle nostre case allo stato gassoso per mezzo delle condotte nazionali, pertanto il suo consumo viene registrato per mezzo di contatori volumetrici (pertanto contabilizzato in mc). Il GPL, invece, viene trasportato e consegnato ai clienti per mezzo di autocisterne. A questo punto il GPL può essere fornito all'utenza o attraverso il c.d. stoccaggio diretto in stato liquido (e pertanto contabilizzato in litri) o attraverso il c.d. stoccaggio in conto somministrazione in stato gassoso che prevede l'installazione di reti canalizzate e di contatori volumetrici (e pertanto contabilizzato in mc come il metano).




Serbatoio GPL con Contatore: quali i pro e i contro?


Il GPL costituisce un'ottima alternativa al gas metano per tutte quelle utenze che possono essere allacciate alla rete del gas metano.
Quando si tratta di più di un'utenza è oggi possibile collegare gli utenti ad un unico serbatoio e poi calcolare la spesa di ognuno tramite un contatore volumetrico che misura i consumi di gas. Il consumo di ogni singolo utente verrà misurato da un apposito contatore. I tecnici specializzati dell'azienda provvederanno, sulla base di un calendario annuale prestabilito o comunque idoneo alle esigenze dell'utenza, a rilevare la lettura dei consumi effettivamente registrati. Infine l'utente riceverà una classica bolletta periodica, con l'indicazione del consumo realizzato e la spesa da pagare.
In questo caso il GPL, comunque stoccato in forma liquida nel serbatoio, arriva all'utente sotto forma gassosa. Viene quindi contabilizzato dal contatore in metri cubi ed il prezzo del GPL sarà indicato in euro a metro cubo.




Come si legge una fattura con lettura contatore del gas GPL?


Per noi la trasparenza è fondamentale. Per questo abbiamo preferito inserire la modalità di lettura delle fatture del gas GPL. Aprendo il file, l'utente può acquisire tutte le informazioni necessarie per leggere correttamente i dati presenti in fattura e sentirsi maggiormente sicuro. Nel caso in cui dovesse necessitare una maggiore comprensione, la Essegruop è sempre disponibile ai numeri presenti nella sezione " Contatti" del sito.





  • Facebook - White Circle